Amd Radeon RX 5600 XT 6GB: Tutti i dettagli

Amd Radeon RX 5600 XT 6GB: Tutti i dettagli

Scopriamo tutti i dettagli della scheda video AMD Radeon RX5600XT.

La Radeon RX 5600 XT è la quarta scheda video di AMD dotata di una GPU Navi, basata su architettura Radeon DNA (RDNA). In una ipotetica classifica di tutte le schede video AMD, la RX5600XT si posiziona sopra la Radeon RX 5500 XT e sotto la Radeon RX 5700. Qui tutte le specifiche dal sito AMD.

Come già specificato, mentre la serie RX 5500 offre buone prestazioni in Full HD, la serie 5600 punta a garantire prestazioni ottimali alla stessa risoluzione. AMD parla di “Ultimate 1080p”. La gamma RX 5700 invece è dedicata al 1440p, mentre ancora aspettiamo proposte destinate al 4K.

Con il termine ultimate 1080p, si intende una scheda video con prestazioni al di sopra dei 90 fps nei giochi eSports (120 fps medi) e agevolmente sopra i 60 fps nei titoli cosiddetti “tripla A” come The Witcher 3, Gears 5 o COD: Modern Warfare (80 fps medi).

Il prezzo indicato per la Radeon RX 5600 XT è di 299euro. Un prezzo accessibile a tutti i gamer che hanno intenzione di assemblare un pc da gaming di fascia media.

Questo modello è un avversario diretto della GTX1660 e della GTX1660Ti di Nvidia.

AMD ha dichiarato che la Radeon RX 5600 XT era mediamente più veloce del 55% rispetto alla GTX 1060 6GB, e permetteva di giocare a Fortnite a 125 fps medi rispetto agli 87 fps della proposta di casa Nvidia. La scheda doveva inoltre garantire prestazioni mediamente superiori del 15/20% rispetto alla GTX 1660 Super/Ti nei titoli tripla A e del 5/10% negli eSports.

SPECIFICHE TECNICHE:

La Radeon RX 5600 XT si basa sulla stessa GPU Navi 10 prodotta a 7 nanometri. Il chip grafico ha infatti 36 Computer Unit attive, proprio come la RX 5700, per un totale di 2304 stream processor, 144 unità texture e 64 ROPs.

Per quanto riguarda le frequenze, AMD ha scelto come linea comunicativa di indicare solo il Game Clock e il Boost Clock. L’azienda ha affermato che il Game Clock è la frequenza tipica a cui i giocatori vedranno operare la GPU, fino a raggiungere il Boost.

OSGaming Home Blog. 

fonte: Tom’s hardware

 

Lascia un commento