Mouse Gaming Cooler Master MM710 | Recensione

Mouse Gaming Cooler Master MM710 | Recensione

IL MOUSE GAMING PIU’ LEGGERO DI TUTTI

Cooler Master lo ha presentato da qualche mese, lo recensiamo e lo consigliamo a tutti gli utenti che hanno intenzione di acquistare un buon mouse gaming ad un ottimo prezzo.

mouse gaming cooler master mm710

Il mouse gaming Cooler Master MM710, è un prodotto che si rivolge agli appassionati di eSports frenetici, come gli fps, che devono compiere rapidi spostamenti, che non vogliono affaticare il polso e la mano.

Sul mercato sono presenti due modelli, uno bianco RGB ed uno nero RGB. i due mouse gaming pesano rispettivamente 57 grammi (modello bianco) e 52 grammi (modello nero). Rispetto agli altri modelli presenti sul mercato, la differenza di peso è di circa 20/25 grammi. Questa differenza di peso è data dai fori nella scocca.

In realtà questo prodotto non è un innovazione, in quanto esistono già mouse gaming simili, ma viene venduto in edizione limitata e ad un prezzo molto più alto. L’idea di Cooler Master, è di garantire alti volumi di vendita ad un prezzo accessibile.

MOUSE GAMING COOLER MASTER MM710: PACKAGING

Il packaging del mouse gaming Cooler Master MM710 è davvero semplice e minimalista. Nella parte anteriore vi è l’immagine del mouse in questione e sono riportate le principali features , il peso (53 grammi), il DPI massimo (16K DPI) e la longevità dei tasti (20 milioni di clic).Nella parte posteriore vi sono informazioni dettagliate su layout e caratteristiche principali del mouse (come mouse feet e cavo).

SPECIFICHE TECNICHE

Il mouse gaming è dotato di 6 tasti: tasto Sx, tasto Dx, 2x tasti dorsali, un tasto per il DPI, una rotella di scorrimento. I Il tasto sinistro e destro montano switch OMRON e si stima che possano raggiungere un ciclo di vita di ben 20 milioni di clic. Per quanto riguarda la rotella, è di ottima qualità ed opera in modo ineccepibile, perfetto mix tra solidità e precisione.

Il DPI è regolabile attraverso l’apposito tasto, posto sotto la rotella, in 7 preset: 400, 800, 1200, 1600, 3200, 6400 e 16000 DPI. Il tasto della regolazione del DPI è abbastanza piccolo e difficile da premere accidentalmente.

Il sensore montato è un PixArt PMW 3389. Ottimo sensore in grado di reggere fino a 16.000 DPI. L’ottimo dato non sono solo i DPI, ma riguarda Il sensore ottico appunto. Rispetto a uno laser, è più versatile, può essere utilizzato su vari tipi di superfici ed è privo di accelerazione hardware.

 

 

Leggi anche le altre recensioni su tutti i prodotti gaming.

Lascia un commento